Come fare River Surfing sul fiume Eisbach (Isar) in Germania

Le suggestive coste portoghesi che affacciano a strapiombo sullo sconfinato oceano Atlantico. Le coste oceaniche poi, bellezza incontaminata che si unisce armoniosamente ad ambienti e paesaggi dalla bellezza selvaggia ed assolutamente indimenticabile.

Le isole Hawai inoltre, meta ogni anno di migliaia di turisti ed appassionati di uno sport che nel uovo millennio ha vissuto la sua definitiva consacrazione. Il surf, pratica senza tempo, mozzafiato ed in grado di offrire un contatto diretto ed insolito tra uomo e natura.

Lista delle più celebri località alla quale, in modo prepotente e sempre più preponderante, si aggiunge una città inaspettata, artisticamente piacevole ma inattesa per chi fa degli sport marini la propria ragione di vita. Monaco di Baviera, perla della Germania meridionale, culla della cultura teutonica e sfavillante metropoli, dove tradizione e modernità si sposano a meraviglia, in un mix variegato e certamente sorprendente.

Meta all’interno della quale si trova una deviazione del fiume Isar,artificialmente formata, dove poter svolgere la pratica del surf in maniera nulla affatto dissimile alla modalità marina. Eibach è il suo nome, formatosi installando degli enormi blocchi di cemento al fine di deviare il letto del fiume.

Ogni anno, infatti, numerosi funamboli di questo meraviglioso sport acquatico si riversano nella capitale bavarese per usufruire delle sue acque e dei suoi tumultuosi corsi d’acqua, particolarmente adatti a chi vuole cavalcare le onde.

Numerosi sono anche curiosi e semplici spettatori, ai quali viene offerta la possibilità di assistere a tale suggestivo spettacolo, dal ponticello che affaccia sul fiume o comodamente seduti all’ombra delle centinaia di alberi sparsi su entrambe le rive.

Una volta contemplato a sufficienza, via verso nuovi siti e nuove attrazioni.

Il river surfing: Cos’è, come e dove farlo

Una variante del surf, il river surfing, che vede i suoi albori nella tradizione polinesiana e nella stessa storia bavarese, quando gli antenati dell’odierna Germania tentavano di legare assi di legno ai tronchi degli alberi, cercando il tal modo di seguire la corrente che maestosamente scorreva sui corsi d’acqua.

come fare river surfing germania

Senza questa tradizione, con ogni probabilità questo sport non avrebbe mai avuto i natali. Un itinerario che ha origine dapprima nel canale per le zattere per poi sboccare all’interno dell’approdo, dove le scoscese rapide lasciano posto ad uno spazio maggiormente sereno.

Vi sono ancora intere giornate dove è possibile attraversare questo itinerario mediante l’utilizzo delle zattere, limitando in tal caso l’attività dei surfisti.

Numerosi sono i siti sparsi a Monaco di Baviera dove poter surfare. Floblande, innanzitutto, quello maggiormente rinomato dal punto di vista turistico e quello maggiormente gettonato, anche per chi si accinge per le prime volte a cavalcare la tavola e che quindi rappresenta un neofita del settore. E’un sito ambio tuttavia anche dagli esperti del settore, un buon banco di prova prima di affrontare corsi d’acqua maggiormente impegnativi.

E per chi cerca un brivido maggiore? Nessun problema. A tali esigenze ci pensa Eisbachwelle, percorso impegnativo ed a tratti pericoloso. Grazie alla sua particolare conformazione, il percorso è duro a tal punto da mettere in difficoltà anche chi con pratica e sacrificio conosce alla lettera ogni trucco di questa disciplina.

La prima regola è quella di non avere regole. In ogni caso, vista l’estrema pericolosità di tale percorso, è cosa buona e giusta far ricorso ad un professionista prima di avventurarsi in una esperienza simile.

Un codice non formalmente scritto, rispettato da tutti con ordine e rispetto reciproco, in un’evoluzione naturale che nulla possiede di artificiale, tranne le decine di tavole che giornalmente percorrono il fiume.

Surfisti che armoniosamente, con ordine e pazientemente si mettono in coda aspettando il tanto atteso turno. Lo sguardo affascinato degli spettatori, on abituali e occasionali che non si distinguono, dato il sempre rinnovato senso di meraviglia che questo spettacolo è in grado di donare. L’gitazione e la tensione agonistica che infine, indistintamente, governa l’animo dei prodi surfisti ch affollano la località. Trans agonistica che in un batter di ciglia si trasforma in adrenalina, quella che solo questo affascinante sport può e sa trasmettere.

More Like This


Categorie


Surf

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Latest Posts


css.php