Dove fare surf: le migliori spiagge in europa

Che siate dei professionisti oppure dei principianti, il Vecchio Continente è ricco di spiagge verso le quali recarvi per portare a termine la vostra sfida col mare e divertirvi scivolando sulle onde più belle d’Europa. Se praticate surf e siete sempre alla ricerca dell’onda giusta da cavalcare, vediamo allora quali mete offre questa regione geografica del nostro meraviglioso pianeta.

Il surf in Spagna e Portogallo

Senz’altro la prima meta europea verso cui dirigersi per praticare il surf è sicuramente la Spagna. La spiaggia di Sotavento, a Fuerteventura, è l’ideale; attorniata dall’Oceano Atlantico, è perennemente battuta dal vento, e proprio per questo motivo è divenuta una meta ideale per i surfisti: una vera e propria tappa obbligata. Sempre in Spagna, abbiamo la spiaggia di Mundaka, a Vizkaya, una spiaggia poco sviluppata sotto il punto di vista dell’urbanizzazione, per cui la natura è davvero selvaggia ed intatta. Qui è preferibile dirigersi in qualsiasi periodo dell’anno tranne che in estate.

Se vi recate a Cadice, troverete la spiaggia di Los Lances a Tarifa. Fra le spiagge di sabbia bianca che contraddistinguono la zona di Tarifa, quella di Los Lances si fa notare per il suo splendore e per la sua grandezza, oltre che per essere appunto un richiamo per tantissimi surfisti di tutto il globo. E’una spiaggia urbana fornita di ogni tipo di servizio: dai parcheggi ai ristoranti, dalla vigilanza alla pulizia e all’assistenza medica, ed anche qui è preferibile non recarvisi d’estate bensì durante gli altri mesi dell’anno.

Se ci spostiamo invece verso il Portogallo, troveremo anche qui numerose spiagge ideali per la pratica di questo sport: la spiaggia di Arrifana, la spiaggia di Guincho e la spiaggia Supertubos. La spiaggia di Arrifana ad Aljezur in Algarve, grazie alle sue condizioni, permette di praticare surf in qualsiasi periodo dell’anno e fuori stagione è molto popolata dai surfisti. La spiaggia di Guincho è situata nell’estrema parte occidentale di Lisbona; essa accoglie ogni anno numerosi eventi legati al mondo dello sport e per praticare surf il periodo migliore in cui recarvisi è quello estivo tra luglio ed agosto. Infine, la spiaggia Supertubos, la quale è praticata da surfisti più esperti; la spiaggia infatti è molto nota per le sue onde tubolari ed il periodo migliore per fare surf qui è ad ottobre.

Il surf nel resto d’Europa:Francia e Irlanda

Anche l’esagono francese offre alcune spiagge adatte alla pratica del surf. Ne è un esempio la spiaggia di La Gravière, a Hossegor, in Aquitania. Questa è una spiaggia adatta ai surfisti che hanno già più esperienza ed è molto nota da questi ultimi per le sue onde e per i forti venti che la percuotono.

Poi c’è la spiaggia di La Palue, sull’isola di Crozon, in Bretagna, la quale con la marea bassa è impraticabile, ma con la marea alta le onde diventano lunghe e potenti per cui diventa ottima per surfare. La spiaggia di Lafiténia, a Saint-Jean-de-Luz, è una spiaggia incontaminata ed è frequentata tutto l’anno poichè è adatta a tutti i surfisti, sia a quelli alle prime armi che a quelli più navigati. Anche l’Isola di smeraldo, ovvero la bellissima Irlanda, possiede le sue spiagge per poter fare surf: la spiaggia di Bundoran, nel Donegal, e la spiaggia di Easkey, nella contea di Sligo. Entrambe sono spiagge circondate da un panorama davvero mozzafiato, il che rende l’esperienza ancora più unica ed emozionante.

Regno Unito, Germania e Italia

Dall’Irlanda facciamo un salto nel Regno Unito, visto che anche questo paese possiede le sue spiagge adatte alla pratica del surf. In Scozia, ad esempio, abbiamo la spiaggia di Thurso East. Essa è praticabile tutto l’anno ed essendo adatta ai surfisti di qualsiasi livello di esperienza, qui spesso vengono disputate gare internazionali.

Molto frequentemente su questa spiaggia prendono vita onde che raggiungono i 5 metri di altezza; inoltre si formano i cosiddetti “tube“, ossia delle onde che danno forma ad una specie di galleria attraverso la quale il surfista si lancia per poi uscire dal lato opposto. Per coloro che amano vivere il mare in questo modo è davvero l’ideale. Se ci si sposta in Cornovaglia, vi sono diverse spiagge verso le quali recarsi per poter surfare: località di mare come Polzeath, Newquay o Perranporth ne sono un esempio lampante, tanto che sono sempre molto frequentate.

In Germania vi è una spiaggia adatta a tutti i surfisti: la spiaggia di Fehmarn. Essa è la zona più nota e praticata per quanto riguarda il surf; infatti la sua fama, dovuta alle condizioni adatte ed ottimali per la pratica di questo sport, ne hanno decretato la sua notorietà a livello internazionale. Infine, dobbiamo citare anche il nostro bel paese, perchè anche qui c’è una spiaggia idonea alla pratica di questo sport tanto eccitante: la spiaggia di Capo Mannu ad Oristano, nella magnifica Sardegna.

La spiaggia è esposta a tutti i venti dei quadranti occidentali, per questo è divenuta una destinazione molto nota tra gli amanti del wind surf e del surf e rappresenta una delle mete più ambite d’Europa per tutti i surfisti che lo esercitano con grande passione. Dunque non è necessario recarsi alle Hawaii o in Australia per praticare questo sport acquatico estremo; questa spettacolare ed affascinante pratica sportiva può essere praticata anche nel nostro continente, in quanto le sue spiagge non hanno nulla da inviadiare a quelle del resto del mondo.

More Like This


Categorie


Dove fare Surf

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Latest Posts


css.php